Una volta twittato non puoi ripensarci.

Avete presente la sparatoria di Dallas.

Bene, il dipartimento della polizia locale diffonde via twitter la foto di un sospetto che si rivela a breve distanza di tempo un innocente.

La foto viene ritwittata più di 40.000 volte e inserita in tante storie sulla rete.

Il tizio ritenuto erroneamente sospetto è nascosto e teme per la sua vita.

The inability to edit tweets can have serious consequences.
Read the full story here

La domanda che si pone Will Oremus su slate.com è: Perché Twitter non permette di modificare il testo dei vostri cinguetti una volta che avete dato il comando invia.

L’articolista sostiene l’idea che Twitter dovrebbe farlo.

Chiunque abbia un minimo di nozioni di informatica sa che il cancellare e il modificare crea solo dei problemi! Meglio mantenere e tenere traccia delle modifiche. Si pensi ad esempio a Wikipedia. Oppure pensate a quelli che cancellano i nomi di coloro che chiedono di essere cancellati dalle liste di distribuzione mail! Mai cancellarli, ma flaggarli! Semplice no? … ma difficile da far capire nonostante Kevin Weil, il capo progetto del prodotto, lo abbia spiegato per bene.

Vuoi commentare?