D.P.C.R.F. Domande Poste Con Regolare Frequenza

Posso commentare gli articoli?

È possibile commentare gli articoli eseguendo il login, se si è iscritti al sito. Oppure utilizzando il plugin fornito da MailChimp è possibile postare commenti utilizzando il proprio account Facebook o Twitter.

Se fate parte del gruppo dei circa 200 iscritti a questo sito registrati con la piattaforma Ning potete accedere e commentare.

Se volete registrarvi, dovete scrivermi … meglio commentare usando Twitter o Facebook!

Perché non riesco a registrarmi in questo sito?

Dopo il passaggio da Ning a WordPress ho disabilitato la possibilità di registrarsi a questo sito.

Questo sito non è più l’espressione di un gruppo di persone, ma lo spazio personale di Renato Gelforte.

Se desiderate discutere o postare opinioni sul giornalismo vi suggerisco il gruppo degli iscritti all’ODG su LinkedIn.

Qui potete commentare utilizzando il vostro account Twitter o Facebook.

Se fate parte dei 200 circa iscritti registrati quando questo sito era su piattaforma Ning, potete commentare dopo aver effettuato il login con la vostra userId e password ricevuta a suo tempo.

I commenti non vengono pubblicati immediatamente, devono essere prima approvati.

Perché esistono giornalisti.net e giornalisti.org?

Il primo (giornalisti.net) è un aggregatore di notizie dedicate al mondo del giornalismo. Il secondo (giornalisti.org) nasce come uno spazio per dibattere sui nuovi strumenti di comunicazione per i giornalisti e su come cambia il rapporto tra giornalisti, lettori ed editori con l’avvento delle nuove tecnologie informatiche.

Questo sito fornisce suggerimenti su come affrontare la carriera di giornalista?

No questo sito non nasce con l’intento di suggerire come diventare giornalista.

Le aspirazioni sono quelle di suggerire e sperimentare nuovi strumenti di comunicazione per i giornalisti.

Perché questo sito? … e chi è il responsabile?

Questo sito nasce verso il 2004-2006 con l’intento di sperimentare l’utilizzo di software open source CMS.

Il primo ad essere utilizzato fu ASP-Nuke, poi si è passati a Ning e più recentemente a WordPress e BuddyPress.

BuddyPress è stato abbandonato per diverse ragioni che racconterò quando ho un po’ più di tempo.

Con l’abbandono di BuddyPress, ho anche rinunciato all’idea di un sito stile “social”, partecipativo.

Da circa un anno o due (2012/2013) seguo assiduamente un gruppo in LinkedIn, quello degli “Iscritti all’ODG”.

La capacità di attrarre molti più membri da parte di LinkedIn, fornisce la possibilità di dialogare meglio e più approfonditamente con una pluralità variegata di interlocutori. Ad agosto 2014 sono più di 6.000 i membri del gruppo in LinkedIn.

Quanto al responsabile, potete trovare il mio profilo al link seguente:

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non ha alcuna cadenza periodica. Gli inserimenti di contenuti avvengono saltuariamente e quindi non è da ritenersi un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001.

Vuoi commentare?