Anche al New York Times bisogna licenziare.

Per dirla in parole povere, al New York Times le cose non vanno bene e bisogna licenziare della gente.

Si parla di 50 giornalisti su 100.

Il mese scorso avevo diffuso la notizia dell’offerta da parte della direzione del NYT, fatta ai redattori, di una buonuscita consistente affinché si licenziassero.

Il piano prevedeva inoltre l’assunzione di 100 nuovi giornalisti e la ristrutturazione dell’intera redazione oggi divisa in due tronconi.

Inoltre si voleva bilanciare il numero dei redattori rispetto ai giornalisti aumentando il numero di questi ultimi. Ma i redattori non sono d’accordo, non ci stanno e accusano il management di tirare ad indovinare cosa fare in futuro.

Mi sembra di vedere un film già visto anche a casa nostra, in Italia!

Intanto i colpevoli di tutto questo casino stanno tranquilli a spiegare che loro hanno messo al centro dell’attenzione il cliente e fanno tutto per il suo bene.

Editors and reporters in the New York Times Co. newsroom can no longer keep quiet about their growing frustrations regarding the direction of the paper.

Sorgente: New York Times newsroom walks out after editors, reporters send letters decrying direction of paper – MarketWatch

Ultimo aggiornamento da il .

Vuoi commentare?